LA VITA SOCIALE DI S.O.M.S

S.O.M.S Newsletter

#ANNE FRANK. VITE PARALLELE


In programmazione venerdi’ 24/1 ore 15.30 (“Al cinema con tè ” con degustazione di tè, euro 5) e ore 21.00

Riprende l’appuntamento “Al cinema con tè” al Cinema Teatro Arlecchino: inaugura il nuovo anno il docufilm diretto da Sabina Fedeli e Anna Migotto dedicato ad Anne Frank, la vittima del nazismo nata a Francoforte il 12 giugno 1929, che quest’anno avrebbe compiuto 90 anni. Le pagine del suo diario, che hanno raccontato la tragedia della Shoah, ci dicono tanto anche sull’adolescente rinchiusa a Bergen-Belsen dove oggi si trovano la sua tomba e quella di sua sorella Margot.
Anne voleva diventare una scrittrice e sperava di uscire il prima possibile da quell’incubo che era diventata la sua vita.
Come sarebbe la vita di Anne oggi, se fosse ancora viva? Cosa avrebbe raccontato la sua penna da scrittrice? E che avrebbe pensato del rinascente antisemitismo? Non possiamo dare una risposta a queste domande, ma un’affermazione possiamo farla con certezza: con le sue parole Anne è diventata un simbolo per tutti quei ragazzi che s’interfacciano per la prima volta con uno dei capitoli più tragici della storia contemporanea.
Da Bergen-Belsen Katerine, una ragazza con lo smartphone a portata di mano, parte per un viaggio in solitaria che tocca i luoghi della memoria ebraica e alcune capitali d’Europa, in dialogo costante con il diario di Anna, mentre l’attrice Premio Oscar Helen Mirren legge le pagine del suo diario direttamente dalla camera del rifugio segreto di Amsterdam, in cui Anne è rimasta nascosta per due anni. La sua storia si intreccia con quella di altre cinque donne sopravvissute alla Shoah che, coraggiose come lei, non hanno messo da parte la voglia di vivere, nemmeno davanti gli orrori del nazismo.
Guarda il trailer : https://www.youtube.com/watch?v=o-N3GwT7jV0