LA VITA SOCIALE DI S.O.M.S

S.O.M.S Newsletter

in programma al teatro arlecchino: FICTION


OGNI MESE NUOVE PROPOSTE DI QUALITÀ

Acquista il biglietto e guarda il film: da quando lo fai partire hai 48 ore per terminare di vederlo.

La data e l’orario segnalate sulla biglietteria elettronica al momento dell’acquisto sono informazioni di natura fiscale, e non vincolano la visione del film, che può essere visto sin da subito.

ROUBAIX, UNE LUMIÈRE     Biglietto € 7,90

DISPONIBILI    V.O. con sottotitoli  E versione doppiata

Regia di Arnaud Desplechin, con Roschdy Zem, Léa Seydoux, Sara Forestier, Antoine Reinartz, Chloé Simoneau.  Genere Drammatico - Francia, 2019, durata 119′

Il film è stato designato Film della Critica dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani – SNCCI con la seguente motivazione: “Un commissario esperto e compassionevole. Due donne amanti e forse assassine. Una città, Roubaix, estremo nord della Francia, terra desolata e impoverita, filmata con toni lividi e notturni. Un polar dai tanti rimandi cinefili (Hitchcock, Melville, Pialat), mosso però da un sentimento di pietà verso vittime e carnefici, quasi sconsolato nell’attestare i vari tentativi della ragione di rendere comprensibile il caos della realtà”.

Il film ha ricevuto il premio come MIGLIOR FILM DELL’ANNO distribuito in Italia per il Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani.

Considerato la quintessenza del cinema d’autore francese, il regista si cimenta, per la prima volta, con il reale e con un genere che non gli è familiare, come il polar. A fare da sfondo e ispirazione alla storia, la sua città natale, ritratta nel malore di una profonda decadenza economica.

Partendo da un fatto di cronaca, ben raccontato da uno sconvolgente documentario di Mosco Boucault per France 3, Desplechin realizza un thriller sociale teso, febbrile e spirituale, animato dall’intensità teatrale dei suoi protagonisti: Léa SeydouxSara ForestierRoschdy Zem, che per la sua interpretazione ha ottenuto i Premi Lumière e César.

Convinto che la finzione guadagni a essere uno specchio di indagine di quell’enigma che è il reale, il cineasta crea un noir che trascende elegantemente le strutture di genere per scandagliare gli abissi dell’essere umano e la miseria del mondo di oggi. “Per la prima e unica volta nella mia vita – spiega il regista – ho solidarizzato con due criminali: ho voluto riconsiderare le parole crude delle vittime e delle colpevoli come la più pura delle poesie”.

La sinossi ufficiale:

Roubaix, la notte di Natale. Il commissario Daoud (Roschdy Zem) è di pattuglia per le strade della città dove è cresciuto. Al suo fianco c’è Louis Cotterel, agente giovane e inesperto appena uscito dall’accademia di polizia. Daoud e Louis sono chiamati a indagare sull’omicidio di una vecchia donna: le indiziate del delitto sono Claude (Léa Seydoux) e Marie (Sara Forestier), le due giovani vicine dell’anziana.

GUARDA IL TRAILER: https://www.youtube.com/watch?v=nxqGT3jDA1Q

FRANK   Biglietto €3,00

Regia di Lenny Abrahamson, con Michael Fassbender, Domhnall Gleeson, Maggie Gyllenhaal, Scoot McNairy, Carla Azar.  Genere Commedia, Drammatico - Gran Bretagna, Irlanda, 2014, durata 95′

TOCCANTE, SURREALE E DIVERTENTE PARABOLA SUL TALENTO E LA SOFFERENZA DI UN MUSICISTA SENZA VOLTO.

Per un giovane aspirante musicista è una fortuna finire a suonare con Frank, o un terribile guaio? Perché Frank non è solo il leader di una band d’avanguardia dal nome impronunciabile, i Soronprfbs. Frank non è solo un genio della musica. Frank ha un vezzo inquietante: porta una gigantesca maschera di cartapesta. Forse è un pazzo, forse un profeta. Ma dopo aver lavorato con lui non sarai mai più lo stesso.

La storia del film è liberamente ispirata a Frank Sidebottom, alter ego del comico e musicista britannico Chris Sievey, e ai cantautori Daniel Johnston e Captain Beefheart.

GUARDA IL TRAILER: https://www.youtube.com/watch?v=C4coCHsuFeQ

THE SPECIALS  Biglietto € 4,90

Regia di Olivier Nakache, Eric Toledano, con Vincent Cassel, Reda Kateb, Hélène Vincent, Bryan Mialoundama, Alban Ivanov.  Genere Commedia - Francia, 2019, durata 114′

Il nuovo film dei registi di Quasi Amici, Eric Toledano e Olivier Nakache, vede protagonisti Vincent Cassel e Reda Kateb a capo di un’associazione che si prende cura di bambini e adolescenti autistici e disabili, casi estremamente complessi che nessuno vuole.

Sono The Specials, persone fuori dal comune. C’è chi non riesce a prendere la metro senza spingere il pulsante dell’allarme e bloccare il vagone per poi essere sistematicamente bloccato dalla polizia e chi non potendo parlare diventa violento.

Ragazzi speciali che nella normalità anomala delle nostre società sarebbero per la maggior parte legati ai letti e imbottiti di farmaci, mentre in questo caso, grazie a persone altrettanto speciali, hanno una voce.

Ad ascoltarli vi sono non solo l’ebreo Bruno (Vincent Cassel) e il musulmano Malik (Reda Kateb), ma anche tanti educatori, tra cui Bryan Mialoundama, pronti a imparare a farlo. Insomma, come si dice nel film, il mondo si divide in due categorie: quelli che non guardano e non ascoltano e quelli che invece lo fanno e sono pochi. Ecco, tra questi pochi sicuramente ci sono anche Eric Toledano e Olivier Nakache, che prendono dal reale (la storia è vera e l’associazione esiste realmente ed è stata fondata da Stéphane Benhamou) per poi trasformarlo e donarci questo film delicato e commovente.

GUARDA IL TRAILER https://www.youtube.com/watch?v=u-vXkBFIXQo